Archivio degli eventi
Liberə di essere

TuNonMiCapisci_Rimandato2.png
Incontri formativi

"Tu non mi capisci!" "No!

Sei tu che non mi ascolti mai!"La comunicazione empatica non violenta

13 maggio 2022, ore 20:45 – Sala Pasolini, Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

Siamo soddisfatti del modo in cui comunichiamo? Riusciamo a farci intendere e ad intendere l’altro nelle sue intenzioni? Il linguaggio che abbiamo imparato è ricco di giudizi ed etichette, racchiude la vita dentro definizioni statiche.
La qualità del contatto con se stessi e con l’altro, l’abilità nel riconoscere le proprie emozioni e il linguaggio per esprimere sentimenti, bisogni e richieste (non pretese!), sono il frutto di un apprendimento prezioso della Comunicazione Empatica Nonviolenta

Allattamento.png

Allattamento: cosa può fare il padre?

30 aprile 2022, ore 15:00-17:00 – Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

Sono diventato padre, adesso che succede?

Un papà disponibile, consapevole ed informato accanto alla mamma che allatta, renderà tutto più semplice.

Con ospiti:
• Michela Cericco, Mamma peer to peer dell’ASL Roma 6, Presidente de La Goccia Magica OdV (www.lagocciamagica.it; info@lagocciamagica.it)
• Marcello Di Fazio, Papà Peer to Peer dell’ASL Roma 6 del gruppo di Papà alla Pari «PE(E)R i nostri Figli» e «Le fiabe dei papà».

Invito rivolto a: genitori in attesa, neo-genitori, neo-nati e neo-nate, e figure di supporto.

Incontri formativi
Giochipertuttiedue.png

Giochi da maschi, da femmine e... da

tutti e due. Gioco e differenze di genere

26 marzo 2022, ore 15:00 – Teatro Biagi D'Antona, Via G. La Pira 54, Castel Maggiore (BO)

Quale è il valore del gioco tra figure genitoriali, bambin* e ragazz*? C'è un'età nella quale si smette di giocare insieme o il gioco è per sempre? Come è possibile contrastare gli stereotipi di genere attraverso il gioco per accogliere senza giudizio le inclinazioni creative e immaginifiche dei nostri figl*?

Ne parleremo con gli ospiti:

  • Anna Maria Venera, Psicopedagogista ed autrice del libro "Giochi da maschi,da femmine e da tutti e due. Studi e ricerche sul gioco e le differenze di genere"

  • Roberto Farnè, docente Università di Bologna e Presidente di LUnGi (Libera Università del Gioco)

 

Sarà presente in sala la libreria Lèggere Leggére di Castel Maggiore, con un banchetto di libri e giochi oltre gli stereotipi di genere.

 

L'evento si svolge in presenza al Teatro Biagi d'Antona di Castel Maggiore (Via Giorgio La Pira 54) e si può anche seguire on-line dalla pagina Facebook dell'Associazione Vola Vola (https://www.facebook.com/volavolaaps), da cui sarà trasmessa la diretta video.

Incontri formativi
EsercizioSguardoReading_FB.png
Laboratori
e workhop

Reading e mostra fotografica

a conclusione del laboratorio di scrittura autobiografica e fotografica "L'esercizio dello sguardo"

Giovedì 10 novembre 2022, ore
18:30 – Sala Pasolini, Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

"L’esercizio dello sguardo" a cura di Elisa Mandelli ed Ornella Mastrobuoni. 

Che cosa vedo quando guardo una mia fotografia? La figura ritratta mi assomiglia? Sono io? Può l’immagine catturare qualcosa che il mio corpo dissimula, tace? E se nella fotografia, con la sua apparente evidenza, ci fosse qualcosa di nascosto, di non detto, che chiede di essere riportato a galla? L’immagine interroga, punge, stupisce, disvela, ci spinge a posare lo sguardo su noi stesse e a guardare (a guardarci) oltre la superficie.

 

Scritti e fotografie di: Angela Scalese, Caterina Romano, Daniela Faletra, Emanuela Centinaro, Fulvia Lauri, Luisa Maurizzi, Marisa Bonetti, Michela Musolesi, Moira Mazzini, Raffaella Dalfiume, Rosa Sorrenti, Sandra Bonfiglioli, Sandra Santoro.

Letture di Nicoletta Zuccheri e Angela Scalese.

ParoleInGioco_FB_corretto.png
Laboratori
e workhop

Parole in gioco. L'italiano per le

donne migranti

Dal 8 novembre, ore 09:00-11:30 – Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

L'apprendimento della lingua del paese di migrazione costituisce lo strumento indispensabile per realizzare un processo di integrazione nel nuovo contesto di vita.

 

Il corso si rivolge alle donne straniere.

 

12 incontri al lunedì e al martedì a partire dall'8/11 al 20/12.
Ogni lunedì e martedì ad esclusione del 30/11

L'orario è dalle 9:00 alle 11:30 presso lo Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO).

Seguiranno altri incontri da gennaio 2022.

Per informazioni contattare Stefania tramite telefonata, SMS o

WhatsApp al 392 4944643

EsercizioSguardo_FB.png
Laboratori
e workhop

L'esercizio dello sguardo. Laboratorio

di scrittura autobiografica e fotografia

Dal 8 novembre al 20 dicembre 2021,

ore 18:30-21:30 – Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

Il laboratorio è gratuito e dedicato a donne di ogni età, non richiede doti da scrittrice né particolari abilità fotografiche: tutto ciò che occorre è un quaderno, una penna e una macchina fotografica o uno smartphone.

 

7 incontri ogni lunedì dal 8/11 al 20/12 (ad esclusione del 6/12)

L'orario del laboratorio è dalle dalle 18:30 alle 21:30 presso lo Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO).

 

Con Elisa Mandelli, studiosa e docente di cinema, e Ornella Mastrobuoni, formatrice accreditata LUA (Libera Università Autobiografia Anghiari).

CucireRelazioni.png
Laboratori
e workhop

Tic - Laboratorio sull'uso del pc

Dal 3 al 14 dicembre 2021, ore 09:00-12:00 – Spazio

Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

In un percorso di empowerment femminile, dopo il corso di cucito rivolto alle donne migranti, Rose Rosse organizza un mini corso sull'utilizzo del PC.

L'idea è arrivata soprattutto durante l'ultimo lockdown quando le donne hanno dovuto affrontare in casa l'esperienza, insieme alle figle e ai figli, della didattica a distanza.

Si daranno le basi per l'utilizzo del PC e si illustreranno i programmi gestionali con i quali le famiglie dialogano con le scuole (registro elettronico, lettura delle circolari, appuntamenti per i ricevimenti).

 

QUANDO? dal 3 dicembre 2021 al 14 dicembre 2021 nelle giornate del lunedì, martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

DOVE? Presso lo spazio Nausicaa, piazza Amendola 1 a Castel Maggiore.

Volantino 5_12.png

Supporto alla genitorialità e contrasto

alla violenza domestica

5 dicembre 2021, ore 10:00-12:00 – Teatro Biagi D'Antona,

Via G. La Pira 54, Castel Maggiore (BO) e in streaming sulla pagina Facebook dell'Associazione Vola Vola

All'interno della cornice del Festival La violenza illustrata – XVI edizione, organizzzato e promosso dalla Casa delle donne per non subire violenza di Bologna , l’Associazione Vola Vola APS, in collaborazione con la rete nazionale “Conpapà” e con il progetto PARENT, per il progetto "Zona Franca - Centro culturale e di documentazione Franca Rame” promosso dal Comune di Castel Maggiore con il contributo della Regione Emilia Romagna, propone il seguente evento:

 

Supporto alla Genitorialità e Contrasto alla Violenza Domestica.

In che modo sostenere mamme, papà e caregiver può essere considerata a tutti gli effetti una azione di prevenzione e contrasto alla violenza?

 

INTERVENGONO

Elisa Rosso – attivista transfemminista intersezionale e Vicepresidente dell’Associazione Vola Vola APS.

Annina Lubbock - Sociologa delle pari opportunità, fondatrice della rete ‘Il Giardino dei Padri’ e membro del Coordinamento del Progetto PARENT.

Andrea Santoro – Scrittore e formatore, membro del gruppo di coordinamento della rete nazionale ConPapà e Presidente dell’Associazione Cerchio degli Uomini di Torino.

Incontri formativi
GenitorialitàQuestioniGenere.png

Genitorialità e questioni di genere.

Come agire la parità di genere

4 dicembre 2021, ore 09:00-13:00 – Teatro Biagi D'Antona,

Via G. La Pira 54, Castel Maggiore (BO) e in streaming sulla pagina Facebook dell'Associazione Vola Vola

Nell'ottica di promuovere una Genitorialità condivisa, partecipata e paritaria, l'Associazione Vola Vola propone questo convegno sulla presenza di stereotipi di genere all'interno delle famiglie. L'evento è rivolto a tutta la cittadinanza ed in particolare a genitori, caregiver e figure educative.

 

PROGRAMMA:

"Essere genitori insieme, condividere la cura: ostacoli e opportunità per mamme e papà" (Annina Lubbock - Sociologa delle pari opportunità, fondatrice della rete ‘Il Giardino dei Padri’ e membro del Coordinamento del Progetto PARENT)

"Ripensare gli equilibri vita-lavoro per una società più equa" (Giulia Sudano – Femminista, co-fondatrice e Presidente di Period Think Tank, associazione femminista nazionale con sede a Bologna e Roma che promuove l'equità di genere attraverso un approccio femminista ai dati)

"Gli uomini e la cura: tra maturazione personale e ripensamento della democrazia " (Marco Deriu - Professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Parma. Fa parte dell’associazione “Maschile Plurale” e della rete “Il Giardino dei Padri”. Ha animato e facilitato numerosi gruppi di confronto con papà. Si è occupa di maschilità, di paternità, di contrasto alla violenza e di ecologia.).

"Stereotipi di genere e educazione alla pari" (Cristina Gamberi - Università di Bologna, fondatrice dell’Associazione Il Progetto Alice, esperta in studi di genere)

"Gli uomini non sono (più) tutti uguali. Libere differenze maschili nell'educazione" (Giacomo Mambriani - Educatore nella scuola e nel campo della disabilità, partecipa alle attività del Gruppo Uomini di Verona e dell'Associazione nazionale Maschile Plurale. Da 4 anni svolge attività di supervisore pedagogico con gruppi di studenti/esse di scienze dell'educazione all'Università di Milano Bicocca)

"La prospettiva del centro antiviolenza: riflessioni su genitorialità e stereotipi di genere, esiti a breve e lungo termine" (Daniela Tatti - psicologa, psicoterapeuta e responsabile servizio specialistico di psicologia presso la Casa delle donne per non subire violenza-onlus di Bologna)

 

L'evento è stato anche trasmesso in diretta streaming sulla pagina dell'Associazione Vola Vola https://www.facebook.com/volavolaaps

Incontri formativi
CucireRelazioni.png
Laboratori
e workhop

Per cucire ancora relazioni.

Piccolo corso di taglio e cucito rivolto

alle donne migranti

Dal 15 novembre al 26 dicembre 2021, ore
09:00-12:00 – Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

Visto il successo della scorsa edizione del 2019, riproponiamo il corso di taglio e cucito: 6 incontri laboratoriali, adatti a tutte, anche alle principianti, propedeutico all'attitudine del cucito e all'utilizzo iniziale della macchina da cucire. 

6 incontri dalle 9:00 alle 12:00, il lunedì, martedì e venerdì, dal 15/11/2021 al 26/11/2021.
Presso lo Spazio Nausicaa, 2° Piano Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (BO)

 

Impuntare, accorciare, allungare, rammendare, imbastire le stoffe e i panni mentre tessiamo trame e intrecci di inclusione e condivisione. 
Conducono il laboratorio le sarte socie Giuseppina Giovanetti, Adriana Cinti e Silvana Scrimali.

25Novembre.png

25 novembre Giornata Mondiale

contro la violenza sulle donne

con alcune classi della Scuola Media Donni Pelagalli e dell'Istituto Superiore

J. M. Keynes di Castel Maggiore

25 novembre 2021, ore 10:00-12:00 – Parco di Via Lirone,

Castel Maggiore (BO)

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, Rose Rosse all'interno del progetto Zona Franca - centro culturale Franca Rame, propone un percorso nel parco di via Lirone di Castel Maggiore dove sono stati collocati alcuni cartelli con i nomi delle 53 donne vittime di femminicidio dall'inizio dell'anno.
In sinergia con le Prof.sse Sandra Vitale dell'IC di Castel Maggiore e Daniela Volta e Grazia Zampiccinini dell'Istituto Keynes e con l'Associazione Falling Book, le classi sono state preparate da una lezione ad hoc. sull'argomento.

 

Giovedì 25 novembre le stedentesse e gli studenti si recheranno al parco in un momento di riflessione sul tema del femminicido e della violenza sulle donne e della narrazione tossica che la stampa fa.
Verranno letti alcuni brani tratti dal libro di Stefania Prandi Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta, la cui mostra Le Conseguenze è stata esposta in Sala Pasolini a Castel Maggiore dal 27/10 al 10/11.

Scuole e docenti
Orgasmica_FB.png

Be sex positive! Piacere, Menopausa!

17 novembre 2021, ore 21:00 – Zoom

l secondo dei 2 incontri online con la sex consuelor Francesca D'Onofrio: Piacere, Menopausa! La menopausa, passaggio obbligato per tutte vissuto come una perdita, in realtà può essere una grande opportunità, un nuovo affascinante inizio. Possiamo cambiare il copione che ci vuole decadenti e alle soglie della vecchiaia e sovvertirlo per inaugurare un periodo di piacere, benessere e libertà.

 

Chi è Francesca D'Onofrio? È psicoterapeuta familiare e di coppia. Da più di 20 anni si occupa di sessualità con un'attenzione particolare al benessere sessuale femminile. In questo campo esercita anche attività di formazione e conduce incontri e laboratori. 

Incontri formativi
IlTeatroDiFranca.png
Arte
cultura e sport

Il teatro di Franca al Boccio

8 novembre 2021, ore 21:30 – Bar Polisportiva Progresso, il "Boccio", Castel Maggiore (BO)

Appuntamento diverso al "Boccio" di Castel Maggiore e quindi imperdibile: Raptus va in scena con Nella Stanza più remota della torre più alta, uno spettacolo di storie, di donne, di conquiste.

Un modo nuovo di ascoltare una vecchia storia, raccontata da Agata Gassigli con il flauto della straordinaria Caterina Romano.

Orgasmica_FB.png

Be sex positive! Orgasmica

27 ottobre 2021, ore 21:00 – Zoom

Il primo di 2 incontri online con la sex consuelor Francesca D'Onofrio: Orgasmica, un viaggio intorno al piacere femminile, un'esperienza di scoperta e condivisione attraverso cultura, tecniche, anatomia, pregiudizi, storia, tabù.
 

Chi è Francesca D'Onofrio? È psicoterapeuta familiare e di coppia. Da più di 20 anni si occupa di sessualità con un'attenzione particolare al benessere sessuale femminile. In questo campo esercita anche attività di formazione e conduce incontri e laboratori. 

Incontri formativi
LeConseguenze_FB_1.png
Arte
cultura e sport

Inaugurazione mostra fotografica Le conseguenze. I femminicidi

e lo sguardo di chi resta

27 ottobre 2021, ore 18:00 – Sala Pasolini, Piazza Amanedola 1, Castel Maggiore (BO)

Inaugurazione della mostra fotografica e presentazione con l'autrice Stefania Prandi del suo llibro: "Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta".